Grissini croccanti o ripieni con l’esubero di pasta madre.

Grissini croccanti o ripieni, fatti con esubero di pasta madre, una snack croccante e sfizioso.

L’esubero: cos’e? come si ottiene? Sono domande frequenti. L’esubero è così chiamato in quanto non è altro che la parte della pasta madre che avanza, appunto, che è in esubero, tra un rinfresco e l’altro. Io lo conservo in un contenitore in frigo, e quando ne ho una quantità sufficiente lo uso per stuzzicanti preparazioni, dalle più semplici a quelle un pò più complicate, per grissini, piadine, crackers, tarallini, freselle o anche piccole brioche dolci e tantissimi altri modi di come utilizzare l’esubero, che cercherò di spiegarvi nei miei prossimi post.

Pane integrale con lievito madre cotto in pentola

pane integrale cotto in pentola, croccante fuori morbidissimo all’interno.

Il pane integrale, ricco di fibra e sali minerali, non dovrebbe mancare sulle nostre tavole. Io da quando uso la pasta madre faccio in casa il pane, e, devo dire è tutto un altra cosa. Non è poi così difficile preparare il pane integrale e se si ha un po’ di tempo a disposizione, si può avere un pane buonissimo ottimo sostituto di quello bianco. Ho deciso di cuocerlo in una pentola perché volevo un pane più soffice e più alto.
Ingredienti
500 gr di farina di cui 250 gr di tipo 1 e 250 di tipo 2
300 gr di acqua fredda
Un cucchiaino di malto d’orzo
70 gr di pasta madre solida
140 gr di acqua
120 gr di farina 0
12 gr di sale

Freselle o friselle con esubero di pasta madre

Freselle: tipo di pane cotto due volte, croccante e delizioso.

In campania, da dove provengo, le chiamiamo freselle e sono molto comuni sulle nostre tavole. Cotte a legna, bianche o integrali. Basta un po’ d’olio e sale per renderle gustose. Sono tanti i condimenti per questo stupendo ma semplice prodotto. D’inverno sono ottime con “friarielli”e salsiccia, oppure sotto dei fagioli lessi conditi con olio aceto, balsamico e sale.

Pane di semola rimacinata con lievito madre

Pane di semola rimacinata di grano duro, fatto in casa impastato a mano, profumatissimo e fragrante.

Fatto una volta, non puoi più smettere, è troppo buono. È come ritornare alle origini, in casa mia da bambina il pane lo faceva mia nonna e mia mamma, avevamo un forno a legna stupendo, e almeno una volta la settimana in tutta la casa si diffondeva un profumo di pane, freselle e pizze,

Cantuccini salati con pistacchi

Cantuccini salati con esubero di pasta madre e pistacchi, un buonissimo stuzzichino per i vostri aperitivi .

Ricordandomi di avere da parte un po’ di esubero della pasta madre che uso per fare il pane, ho pensato a come avrei potuto sfruttarlo: magari fare dei biscotti. Mi era capitato di leggere la ricetta dei cantuccini: tipici biscotti dolci toscani, detti anche “biscotti di Prato”. Mi sono chiesta: se provassi a trasformare questi pasticcini in stuzzicanti salatini?