Pan di Spagna

Pan di spagna, la base classica per torte e dolci.

Il Pan di Spagna è un panettone soffice e spugnoso, forse il più diffuso e adoperato nella pasticceria. Le origini si fanno risalire alla prima metà del ‘700, grazie ad un giovane pasticciere genovese, facente parte del personale dell’ambasciatore della Repubblica di Genova, Domenico Pallavicini, inviato alla Corte Spagnola. In occasione di un ricevimento a Madrid, il diplomatico chiese al suo giovane cuoco di preparare un dolce nuovo, differente dai soliti. Amalgamando e miscelando semplici ingredienti il pasticciere creò un biscotto leggero e soffice, così che la corte spagnola, una volta assaggiato, ritenne doveroso battezzarlo “Génoise”. Da questo, una nuova versione semplificata, fu denominata Pan di Spagna, in onore della corte spagnola di re Ferdinando IV di Spagna. L’uso e specialmente la fama di tale panettone fu velocissima, tanto da farlo inserire come materia di esame nelle alte scuole di pasticceria.

DSCN0296

Ingredienti
6 uova + 2 albumi
90 gr di farina
90 di fecola di patate
150 gr di zucchero fine
una bacca di vaniglia
un pizzico di sale

In una scodella capiente rompere le uova, aggiungere lo zucchero e i due albumi
DSCN6253
con un mixer o frullino elettrico, sbattere fino a montarli, devono diventare quasi bianchi.
DSCN6256
A questo punto unire la farina setacciata e continuare a mescolare.
DSCN0262
Aggiungere la fecola e amalgamare,mettere un pizzico di sale e alla fine i semi di una bacca di vaniglia.
DSCN0264
Versare delicatamente l’impasto in una teglia imburrata e infarinata,
DSCN0268
Cuocere in forno a 160°C per 40 m.
DSCN0277
A cottura ultimata lasciarlo freddare in forno. Sfornarlo e quando è ancora tiepido rigirarlo su di una gratella e lasciarlo freddare completamente, primo di utilizzarlo per le preparazioni.
DSCN0292