Teglia di brioscine con mirtilli rossi

Preparare qualcosa per colazione può capitare che è un problema. Qualche volta ho un idea ben precisa di cosa voglio o meglio vorrei realizzare,  ma mi accorgo che mi mancano alcuni ingredienti. Dovrei cambiare ricetta, fare qualcos’altro, magari, del tutto diverso; ma sono testarda e, con gli ingredienti che mi trovo a disposizione e un po’ di fantasia e creatività, chiamatela come vi pare, realizzo la mia idea. Ho fatto delle brioche con mirtilli rossi secchi, l’idea era fare delle brioscine svedesi, una ricetta che avevo visto preparare in tv da Jamie Oliver, uno chef che seguo molto. Ad esempio uno degli ingredienti che mi mancava era il latte, allora l’ho sostituito con l’acqua,  al posto del burro ho messo lo yogurt, ma non mi prolungo e  vi do la mia ricetta per preparare questi buonissimi dolcetti tipici dell’Europa del nord.

DSCN2437

 

Ingredienti

750 gr di farina
Uno yogurt bianco intero
370 ml di acqua
200 gr di mirtilli rossi secchi
200 gr di zucchero
150 gr di esubero di pasta madre o una bustina di lievito secco
50 gr di burro fuso
2 uova
la buccia ed il succo di un arancia
un bicchiere di vin santo o vino dolce
2 o 3 cucchiai di zucchero di canna e qualche fiocchetto di burro per il fondo della teglia

In una ciotolina mettere i mirtilli con il vino dolce e il succo di un arancia, lasciarli a bagno mentre si prepara l’impasto.

DSCN2408-1

Sciogliere in un recipiente l’esubero della pasta madre con l’acqua.

IMG_1554

In un altra ciotola rompere due uova,

IMG_2506

aggiungere lo zucchero e mescolare, versarvi lo yogurt e il composto d’acqua e pasta madre, mettere 500 gr della farina e amalgamare ,

IMG_2520

poi gli altri 250 gr e impastare. Coprire e fare lievitare l’impasto ottenuto.

IMG_2522

Per usare il lievito secco, versarlo nell’acqua e lasciarlo attivare, è pronto quando in superficie compare una schiumetta,

IMG_2504

proseguire come sopra. Quando l’impasto è raddoppiato

IMG_2524

versarlo sulla spianatoia infarinata e allargarlo un po’, senza maneggiarlo troppo

DSCN2406

Distribuire sopra i mirtilli e la scorza grattugiata dell’arancia,

DSCN2411

ripiegare su se stessi gli angoli

DSCN2413

e farne una palla, non importa se si rompe un po’. Tagliarlo in due parti, poi in quattro e ancora in dodici.

DSCN2415

Allungare ogni pezzetto

DSCN2417

e arrotolarlo a forma di rosa,

DSCN2419

disporli in una teglia

DSCN2421

coperta con carta da forno con qualche fiocchetto di burro e zucchero di canna,

DSCN2404

farle lievitare per un altra mezz’ora.

DSCN2432

Cuocere a 180° per 30 minuti. sfornare quando sono belle dorate

DSCN2435
spolverare con zucchero a velo.

DSCN2456

Con questa ricetta partecipo al contest “Un anno di colazioni: la Colazione Internazionale” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra