Zeppole o ciambelle di carnevale

Zeppole o ciambelle, dolci fritti con un impasto di patate.

Carnevale, non ci si può esonerare dai fritti, tempo di castagnole, frappe e bomboloni. Sul web imperversano tantissime ricette ed io devo in tutti i modi esporvi la mia, che mia non è perché tanti anni fa me l’ha passata mia suocera, piccola parentesi io la chiamavo “la regina dei fritti”, i suoi fritti non erano solo belli da vedere, ma buonissimi da mangiare. Queste ciambelle fatte con l’aggiunta di patate, si possono fare sia dolci che salate, io le adoro, sono soffici e deliziose e nel periodo di carnevale e non solo, non possono mancare.

image

Ingredienti

750 gr di farina
5 uova
100 gr di burro
400 gr di patate lesse
25 gr di lievito di birra
1/2 bicchiere di latte
un cucchiaio di zucchero
un cucchiaino di cannella
un pizzico di sale
olio di arachidi per friggere

Lessare le patate e farle intiepidire, sbucciarle e schiacciarle, sciogliere il lievito di birra nel latte e dopo aver messo la farina a fontana sulla spianatoia, unire tutti gli altri ingredienti,
image
impastare bene.
image
Da questo impasto ricavare dei cannelli lunghi circa 15 cm;
image
richiuderli a ciambella.  Metterle a lievitare in un posto caldo della cucina, per almeno 2 ore.

image
Una volta lievitate, almeno il doppio,

image
friggerle  in olio, portato ad una temperatura di 180°,image

quando sono ben dorate da ambo i lati scolarle su carta assorbente e poi tuffarle nello zucchero.

image
Servite calde sono il massimo,  ma anche fredde non dispiacciono!

1 comment on “Zeppole o ciambelle di carnevaleAdd yours →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.