Eluasa – Una tavola piena di sapori

Tajine di tacchino e verdure

Oggi ho voluto sperimentare la tajine, una pentola di terracotta di origine berbera, che si usa particolarmente in nord africa, specialmente in Marocco. Quest’anno alla Mostra dell’ Artigianato, che si tiene ogni anno a Firenze, ne ho comprata una e mi sono cimentata con questa ricetta. Non è per niente difficile, anzi col fatto che si mette tutto insieme, carne e verdura, si fa molto prima, la cottura è un po’ lunga ma ne vale la pena, la carne si scioglie in bocca e il sapore e i profumi sono davvero speciali.

Ingredienti

una sovracoscia di tacchino di circa un kg
un cucchiaino di curcuma
due cucchiaini spezie miste
un cucchiaio di cipolla disidratata
un cucchiaio di aglio disidratato
due cucchiaini di sale
una cipolla
800 gr di patate
400 gr di zucchine
3 o 4 pomodori
cinque cucchiai di olio
1/2 bicchiere di acqua

Pulire, lavare e tagliare le verdure a fette spesse. Tagliare la sovraccoscia di tacchino a pezzi eliminando l’osso, metterli nel tajine

e condirli con le spezie miste,

iniziando dalle cipolle tagliate a fette, fare gli strati di verdure.

Proseguire  con le patate,

i pomodori

e infine le zucchine.

Condire  con olio, sale e un bicchiere d’acqua, se piace si può aggiungere un peperoncino tagliato a fettine. Chiudere con il coperchio e mettere sul fuoco,

lasciar cuocere a fiamma bassa, fino a quando le verdure diventeranno morbide.

Ci vorrà circa un ora, il vapore sprigionato è racchiuso sotto il coperchio cuocerà la carne e le verdure, facendole diventare morbide conservando tutto il loro sapore.

Exit mobile version