Eluasa – Una tavola piena di sapori

Sovraccoscia di tacchino alle erbe aromatiche.

Per fare un buon secondo piatto, ho cucinato del tacchino, ottima alternativa al pollo, che oltre ad avere uno squisito e gradevole sapore è una carne bianca molto leggera e digeribile, eccellente sostituta delle carni rosse. Il tacchino si presta a moltissimi modi di preparazione, secondo il pezzo scelto, coscia, petto, fesa, sovraccoscia o intero. Vista la stagione estiva con temperature abbastanza elevate, per evitare di accendere il forno ho provato a cucinarlo in padella. Il risultato? un sapore prelibato!

Ingredienti
Un anca di tacchino, due se sono piccole
Un mazzetto di erbe aromatiche, timo, maggiorana, salvia, rosmarino
Un limone non trattato
2 spicchi d’aglio
Un cucchiaino di cipolla disidratata
2 cucchiaini di sale
3 cucchiai di olio evo

Togliere il grasso e la pelle al tacchino,

tagliarlo poi a pezzetti.

Su di un tagliere sfogliare dai rametti le foglioline delle erbette, aggiungere l’aglio e con una mezzaluna o un coltello affilato tritare il tutto,

unire anche la cipolla disidratata, il sale e un po’ di buccia di limone,

versarle sui pezzetti di tacchino,

e “massaggiarli” un po’, aggiungendo anche il succo del limone e un cucchiaio d’olio.

Coprire e lasciar riposare per un ora. In una ampia padella mettere 2 cucchiai d’olio e unire il tacchino, con tutto la sua marinatura, aggiungere un bicchiere di vino bianco e mezzo bicchiere d’acqua,

coprire e lasciar cuocere a fiamma media. Dopo una decina di minuti scoprire e continuare la cottura,

quando il vino e l’acqua saranno evaporati il tacchino è cotto. Buon appetito

Exit mobile version