Arista ripiena

L’arista al forno un ottimo secondo di carne, che una volta messo sul vassoio e portato in tavola rappresenta sicuramente il piatto forte del pranzo. Essendo spesso privo di ossa è semplice affettarlo e disporlo nei piatti con un gradevole effetto estetico. Si racconta che il termine arista sia nato in toscana nella prima metà del quattrocento Continua la lettura di Arista ripiena

Buccellati

 

I buccellati sono dolci di origine siciliana, infatti è stata proprio una ragazza siciliana ad insegnarmeli, diversi anni fa. Mi raccontava che sua mamma e sua nonna li preparavano insieme, mi hanno dato la ricetta scrvendola apposta per me, perchè loro l’hanno fatta sempre a occhio. Continua la lettura di Buccellati

Roccocò della tradizione natalizia campana

Sulla mia tavola natalizia sin da bambina al momento del dolce non sono mai mancati i roccocò, tipico dolce di origine partenopea, fatto di mandorle, zucchero e farina, profumato con il liquore Strega. Di origini molto antiche, sono stati creati dalle suore del Real Convento della Maddalena Continua la lettura di Roccocò della tradizione natalizia campana

La pizza fatta in casa

Se anche a voi piace la pizza come piace a me, non c’è bisogno di andare sempre in pizzeria. Oggi la prepariamo a casa, non sarà come quella del pizzaiolo, cotta nel forno a legna, ma sicuramente verrà buonissima anche nel forno di casa nostra. Preparerò la pizza margherita la più famosa, la più diffusa, alla fine è sempre la più buona, Continua la lettura di La pizza fatta in casa

Carpaccio di manzo con insalatina

Per carpaccio s’intende carne o pesce, tagliati finemente, marinati con sale, olio, limone o aceto, e serviti a crudo. Il suo inventore fu il proprietario dell’ Harry’s Bar di Venezia, Giuseppe Cipriani nel 1950. Creò questa pietanza per l’amica e sua cliente contessa Amalia Nani Mocenigo, poichè non poteva mangiare carne cotta Il Cipriani prese delle fettine di filetto di manzo tagliate sottilmente, le marinò con sale e limone, poi vedendo il suo colore rosso, gli sembrò il rosso che usava il pittore Vittore Carpaccio nei suoi quadri. Continua la lettura di Carpaccio di manzo con insalatina